WorkShop Internazionale – Le relazioni che vogliamo

Posted in Archivio, Articoli, Eventi

WorkShop Internazionale – Le relazioni che vogliamo

LIVORNO19 MAGGIO 2016 alleORE 16.30 – presso il MUSEO DI STORIA NATURALE-VILLA HENDERSON

“Le relazioni che vogliamo. A casa, a scuola, a lavoro: l’esperienza Familylab”

 

Livorno, città dall’animo storicamente cosmopolita ospita il 1° Workshop Internazionale Familylab “ Le relazioni che vogliamo. A casa, a scuola, a lavoro: l’esperienza familylab “

Le trasformazioni culturali, sociali ed economiche avvenute negli ultimi anni hanno prodotto notevoli cambiamenti .Questi mutamenti hanno coinvolto sia la singola persona che i rapporti interpersonali.

Dopo il venir meno di alcuni valori tradizionali e del consenso morale nella società siamo stati impegnati nel reinventare tutte le nostre relazioni, in coppia, nella famiglia, con i figli , a scuola, a lavoro.

Il concetto di relazione e le sue connessioni assumono così una rilevanza fondamentale nel panorama educativo e sociale.

Insieme ad una esplosione di conoscenze e di nuove prospettive nel campo della scienza e della ricerca ci troviamo di fronte a nuove e cruciali domande. Per questo è necessario trovare nuove ispirazioni ed orientamenti.

In questa ricerca attiva è interessante creare anche una rete di scambio per permettere alle esperienze personali e professionali di confrontarsi.

Questo workshop vuole essere un’occasione di conoscenza e condivisione dell’esperienza familylab su questo tema.

Familylab è un’organizzazione internazionale per il sostegno, la consulenza e lo sviluppo delle competenze relazionali che si basa sull’esperienza e sul lavoro del noto terapeuta danese Jesper Juul. Familylab pone l’attenzione sul crescente bisogno di un orientamento alla pratica estremamente concreto che porti alla ricerca e alla scoperta di un nuovo paradigma educativo mettendo al centro la relazione.

La competenza relazionale è il concetto guida che considera la relazione tra adulti e tra adulti e bambini come un processo di apprendimento e crescita reciproci, orientato al senso di responsabilità di ciascun individuo, come perno di una nuova e possibile prospettiva.

I valori guida sui quali si fonda sono: l’integrità personale, la pari dignità, la responsabilità e l’autenticità.

“La dichiarazione d’intenti Familylab può essere espressa in una parola, valore. Valore come esseri umani, con rispetto, con pari dignità e integrità fra le persone. Sentire di avere valore è l’esigenza fondamentale di tutti, come essere ascoltati e presi sul serio come individui” Jesper Juul”.

 

  • Familylab è un’organizzazione internazionale che sostiene i suoi paesi membri nel loro lavoro per famiglie, scuole e imprese.

    Familylab Association mira a mantenere e diffondere i valori di Jesper Juul come la pari dignità, autenticità, integrità e responsabilità personale, ma anche ulteriori valori come rispetto  sociale, sicurezza e stabilità all’interno di famiglie, scuole, imprese e società.

    L’Associazione si propone lo sviluppo di ulteriori nuovi valori .Sostiene i programmi e i progetti che sono volutamente pertinenti, a livello nazionale e internazionale.

    www.familylabassociation.com

     Al workshop saranno presenti alcuni Responsabili e Membri Attivi di Familylab Association

     

  • Ore  16.30

    • Lisa Canaccini Fondatrice e Responsabile Nazionale Familylab Italia, Gestalt Counsellor, Formatrice e InsegnanteIntroduzione dei lavoriwww.familylab-italy.it
    • Stefano Ceccarini, Presidente dell’Associazione Livorno delle NazioniLivorno e la sua storia di relazioni internazionali – www.livornodellenazioni.wordpress.com
    • Jacqueline Di Ronco  Responsabile Nazionale Familylab Luxemburg, PsicologaI valori di familylab – www.familylab.lu
    • David Dutarte Responsabile Nazionale Familylab Francia, Insegnante e TraduttoreIntegrità e Collaborazione: il loro significato  nella relazione – www.familylab.fr
    • Ivana Gradišnik Fondatrice di Familylab Slovenia e una dei Responsabili Nazionali, Educatrice e GiornalistaL’importanza per il futuro del nostro mondo di un’educazione che si basi sui valori di familylab – www.familylab.si
    • Åsa Schill Responsabile Familylab SveziaLa crescita personale e professionale: l’esempio dei Seminarleader –www.familylab.se
    • Hans Holter Solhjell Responsabile Nazionale Familylab Norvegia e creatore del Modello di Co-regolazione PLSI conflitti nelle relazioni. Il Modello di Co-regolazione PLS – www.famlab.no
    • Eleonore d’Harnoncourt Coordinatrice di Familylab in GermaniaAspetti caratterizzanti l’esperienza familylab – www.familylab.de
    • Mathias Voelchert Fondatore e Responsabile Nazionale Familylab Germania Lo sviluppo ed il lavoro svolto in Germania – www.familylab.de

     

    L’ingresso e la partecipazione è gratuita.

    Per ulteriori informazioni inviare una mail all’indirizzo info@familylab-italy.it

    Per gentile concessione della Provincia di Livorno dell’ Auditorium del Museo di Storia Naturale Villa Henderson – Livorno

    Evento realizzato con il patrocinio di:

    marchio

    ComuneLivorno

     

     

     

     

     

     

  • ll Centro Congressi è inserito nel pregevole contesto della settecentesca Villa Henderson, in una delle più belle zone di Livorno, in prossimità del centro della città. La struttura è immersa in un ettaro di parco con Orto Botanico e vegetazione mediterranea.
    Nelle vicinanze si trova la passeggiata a mare con il belvedere della Terrazza Mascagni, l’Acquario, il complesso dell’Accademia Navale, il Museo Fattori e la zona degli impianti sportivi.
    Il Centro Congressi è facilmente raggiungibile da tutte le direzioni.
    http://www.provincia.livorno.it/attivita/museo/centrocongressi/centrocongre.html

     

    Come arrivare

    Dalla Stazione Marittima: uscire dalla stazione e girare a destra, percorrere il lungo porto (Via della Cinta esterna), oltrepassare Piazza Mazzini e proseguire sul lungomare (Viale Italia). Giunti al semaforo voltare a sinistra e imboccare Via Montebello, percorrendola fino a Piazza Matteotti.
    In Piazza Matteotti voltare a destra e percorrere Via Roma per circa 100 metri, giungendo al cancello d’ingresso di Villa Henderson al civico 234.
    Dall’uscita della Variante Aurelia (SS1): uscire a Livorno Sud e seguire le indicazioni stradali in direzione “mare”. Proseguire fino alla rotatoria e qui tenere la destra imboccando così Viale Boccaccio. Al semaforo voltare a sinistra entrando su Viale Mameli, percorrere questo viale fino a giungere in Piazza Matteotti. Al semaforo di Piazza Matteotti voltare a sinistra e percorrere Via Roma per 100 metri circa giungendo così al cancello d’ingresso della Villa, civico 234.
    In autobus
    Dalla Stazione ferroviaria numeri 8N (percorso circa 20 minuti) o 8R (percorso circa 40 minuti) e scendere alla fermata di Piazza Matteotti.
    Da Piazza Grande numero 5 (percorso circa 20 minuti) e scendere alla fermata di Via Roma.

 

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail